Catalogo PANORAMA pagine 118-119-120-121
Mostra personale di osvaldo cibils ma non solo.

Mostra personale con diffusione del catalogo “PANORAMA del arte contemporáneo en Uruguay” con 100 artisti. Scansioni delle quattro pagine del catalogo dedicate all'artista osvaldo cibils e stampate in grande formato su telo; catalogo originale in visione e consultabile su piedistallo; catalogo in PDF, diverse pagine in slideshow su cornice digitale.


Catalogo PANORAMA pagina 119


Catalogo PANORAMA pagine 118 e 119


Catalogo PANORAMA pagine 120 e 121


In mostra
- Pagine 118 e 119. Stampa digitale su ttelo TNT (tessuto non tessuto) 300 x 212 centimetri. Pagina 118: nome dell'artista e info; testo di Tommaso Decarli, originale in Italiano, in doppia traduzione Spagnolo e Inglese; selezione di mostre. Pagina 119: opera intitolata artwork1september2016.
- Pagine 120 e 121. Stampa digitale su ttelo TNT (tessuto non tessuto) 212 x 170 centimetri. Pagina 120: mezzo schizzo dell'edizione videoart Paesaggio Zoom In 3; disegno soundart7august2017; info sulle opere. Pagina 121: mezzo schizzo dell'edizione videoart Paesaggio Zoom In 3; videostill videoart Paesaggio Zoom In 3; oggetto boletera.
- Catalogo originale “PANORAMA del arte contemporáneo en Uruguay” 25 x 19 x 2,5 centimetri in visione e consultabile su piedistallo 60 x 41 x 84 centimetri.
- Catalogo in PDF “PANORAMA del arte conntemporáneo en Uruguay” diverse pagine in slideshow loop su cornice digitale display LED TFT da 47 centimetri in formato 16:9 verticale.

…..................................................................... .

Catalogo “PANORAMA del arte contemporáneo en Uruguay”. Direttore editoriale: Rulfo (Lic. Raúl Álvarez). Collaboratori: Enrique Aguerre, Patricia Bentancur, Jacqueline Lacasa, Manuel Neves, Santiago Tavella. Realizzazione grafica: Estudio Gráfico. Stampa e rilegatura: Empresa Gráfica Mosca. Intendencia de Montevideo. Centro de Exposiciones Subte. Uruguay. Dicembre, 2016.
Catalogo “PANORAMA del arte contemporáneo en Uruguay” PDF


…......................................................................................

Catalogo PANORAMA pagine 118-119-120-121
Mostra personale di osvaldo cibils ma non solo.
Dal 13 maggio al 10 giugno, 2017.
CentrA
Centro Studi e Documentazione Arte Moderna e Contemporanea.
Via II Androna, 3 - 38122 - Trento (TN) Italia

…..................................................................... .



PER UNA NUOVA CHIMICA DEL PAESAGGIO
di Tommaso Decarli

Per chi è digiuno di chimica un catalizzatore è una sostanza che, seppur presente in minima quantità, esercita sulla velocità di una reazione un’azione accelerante (o ritardante) prendendo parte agli stadi più importanti della reazione stessa, e poi rigenerandosi, per ritrovarsi così inalterata alla fine del processo. Un attivatore è, al contrario, una sostanza che aggiunta in piccola quantità a un catalizzatore, ne aumenta l'attività.
Possiamo applicare i suddetti enunciati alla pratica artistica? Si prenda, ad esempio, un determinato catalizzatore, in questo caso il paesaggio, in quantità minima, quanto basta per essere compreso nell’inquadratura del mezzo di ripresa. Aggiungiamo al catalizzatore due attivatori: da un lato un esile parallelepipedo, incapace di sorreggersi da solo se non appoggiandosi al paesaggio o al secondo attivatore; dall’altro Osvaldo Cibils, archetipo della gestualità essenziale.
Il paesaggio viene privato di qualsiasi significato che esuli dalla sua stessa essenza, cioè quella di semplice fondale scenico, neutro: un luogo che, pur cambiando da quadro a quadro, passando da un ambiente naturale inalterato ad uno scorcio con evidenze antropiche, non viene deformato dall’occhio dell’autore, dalla sua ingombrante volontà; in sintesi un paesaggio non soggettivato che tuttavia rimane elemento fondamentale, di sostegno per così dire, per l’intera operazione, senza apparentemente prendervi parte.
L’esile costruzione geometrica, al limite della visibilità, svolge il medesimo ruolo dell’artista che la realizza in situ e la sua importanza risiede proprio nel suo essere fragile, flessibile: è la protagonista statica, in equilibrio precario, della performance.
Da parte sua, in una sorta di automatismo, Cibils esegue una serie di movimenti calcolati e soppesati, in modo che lo spettatore possa cogliere le singole azioni più che soffermarsi sulla produzione di un oggetto artistico (la struttura geometrica).
L’artista e l’oggetto da lui costruito, entrambi comprimari nella performance in quanto attivatori, aumentano il potenziale del catalizzatore (paesaggio) che, a sua volta, prende parte all’azione-reazione e ne enfatizza i contenuti, rimanendo inalterato. Nuova chimica del paesaggio di Osvaldo Cibils.



Tommaso Decarli e osvaldo cibils con Catalogo PANORAMA.




osvaldo cibils. 1961. Artista nato a Montevideo, Uruguay. Vive a Trento, Italia. Le sue opere si orientano principalmente verso il disegno, soundart, shortlow videos e lo sviluppo di idee sperimentali.
http://osvaldocibils.com
cibils@hotmail.it